Calendario delle iniziative previste                                          da Gennaio a Giugno 2020

GLI ANTICHI CONDOTTIERI DI PARMA. Da Ubertino Landi a Felice Gazzola.

Domenica 9 Febbraio. I Camminata urbana

Chi era il nobile Uberto, conte di Parma? E perché prese parte alla “Crociata dei Lombardi” nei primi anni del secolo XII? E’ vero che il valoroso cavaliere Riccio da Parma prese parte alla “disfida di Barletta”? Come si comportò nello scontro? E quale ruolo ebbe nella difesa di Parma durante l’assedio del 1521? Quali imprese diedero gloria immortale al duca Alessandro Farnese? Cosa rimane delle sue armi?

SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA!

Il nostro Arch. Manrico Bissi ci accompagnerà in un avvincente percorso nel cuore del centro, sulle tracce degli antichi condottieri che hanno segnato la Storia di Parma, dal Medioevo al Settecento. 

LA GUERRA DEI ROSSI. Una faida implacabile nella Parma del ‘400.

Domenica 1 marzo. II camminata urbana

Come si scatenò la feroce guerra che oppose i nobili Rossi di Parma alle truppe ducali degli Sforza? E’ vero che i Rossi puntavano alla signoria su Parma con il sostegno della Repubblica di Venezia?  Per quale ragione i Sanvitale, i Pallavicino e i Da Correggio formarono una vasta e potente coalizione a sostegno degli Sforza contro i Rossi? Quali tracce ci ricordano ancora oggi questa antica faida?

SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA!

L’arch. Manrico Bissi ci condurrà in un affascinante percorso nel cuore del centro cittadino, per riscoprire tutti quei luoghi che ancora conservano tracce di queste importanti famiglie e della loro feroce contesa.

PADOVA, LA CITTA’ DELLE ACQUE NASCOSTE. Viaggio nella città di Tito Livio.

Domenica 22 marzo. I gita culturale

Il nostro arch. Manrico Bissi ci accompagnerà in un affascinante itinerario nel centro storico di Padova: quasi un’isola, un tempo circondata dal Bacchiglione. Nel cuore della città, in un labirinto di vicoli, portici e navigli, ritroveremo l’antico volto romano e medievale di Patavium: dalle rovine dell’Arena, con la vicina Cappella giottesca degli Scrovegni, ai resti dei ponti romani sull’antico corso del Naviglio interrato; dalla tomba del mitico fondatore Antenore, principe troiano, all’interessante area archeologica sotto il Palazzo della Ragione. Queste sono solo alcune delle tante tappe di questa nuova e imperdibile gita culturale.

PUNTI DI SALITA PREVISTI: PIACENZA Cheope, FIDENZA Agribar, PARMA Casello A1


PARMA NELLA II GUERRA MONDIALE. La città scomparsa sotto le bombe.

Domenica 19 aprile. III camminata urbana

E’ vero che Parma fu travolta dalla guerra all’indomani dell’8 settembre 1943, con l’inizio dell’occupazione tedesca? Quando caddero le prime bombe sulla città? E quali conseguenze ebbero sul tessuto edilizio e monumentale del centro storico? Come si viveva nella città occupata dai nazifascisti e bombardata dagli alleati? Come si muovevano i primi passi della Resistenza?

SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA!

L’arch. Manrico Bissi ci condurrà in un emozionante percorso nel centro della città, per riscoprire tutti quei i luoghi che ancora conservano i segni e le tracce della Seconda Guerra Mondiale.

 


LA VIA DEI CASTELLI. Manieri e fortezze lungo l’antica Strada delle Gallie.

Domenica 24 maggio. II gita culturale

Il nostro Arch. Manrico Bissi ci condurrà in Valle d’Aosta, lungo l’antica Via delle Gallie, per riscoprire la Storia e l’Architettura di due imponenti complessi fortificati: Issogne e Bard. Sorti entrambi in epoca alto-medievale, i due castelli ebbero tuttavia destini molto differenti: Issogne perse infatti le sue originarie funzioni militari convertendosi, tra i secoli XV e XVI, in una elegante residenza nobiliare, degna di ospitare persino il re di Francia Carlo VIII; Bard, al contrario, rimase un caposaldo difensivo fino alla metà dell’Ottocento, quando venne infine ricostruito nelle sue forme attuali dopo le distruzioni subite durante l’invasione napoleonica.

                                                                 PUNTI DI SALITA PREVISTI: PIACENZA Cheope, FIDENZA Agribar, PARMA Casello A1

LA “PICCOLA PARIGI”. Parma nel Settecento, alla Corte di Filippo di Borbone.

Domenica 14 giugno. IV Camminata

Quando ebbe inizio la dinastia ducale dei Borbone-Parma? Quali effetti ebbe la presenza borbonica sulla cultura e sulla società locale nel Settecento? Per quale ragione il duca Filippo di Borbone fece riqualificare il centro di Parma secondo una veste architettonica ispirata ai modelli francesi? E’ vero che nacque in quel contesto l’idea di Parma come “Piccola Parigi”?

SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA!

L’arch. Manrico Bissi ci condurrà in un elegante percorso nel cuore del centro storico, per riscoprire tutti quei i luoghi che ancora ci parlano della “città ducale” immaginata e realizzata dal governo illuminato di Filippo di Borbone.

 


Scarica qui il calendario in pdf!

Download
calendario MEMORIE DI PARMA primavera 20
Documento Adobe Acrobat 218.9 KB


Informiamo tutti gli interessati che, per ragioni organizzative dipendenti dalle tappe prescelte di volta in volta per le visite, l'ASSOCIAZIONE SI RISERVA DI PORRE UN NUMERO CHIUSO PER OGNI PERCORSO.

Si consiglia pertanto di inviare una richiesta di partecipazione SCRITTA VIA MAIL all'indirizzo memoriediparma@libero.it  (oppure via sms al numero 331 9661615) a partire da 15 gg prima dell'iniziativa, CON TUTTI I NOMINATIVI degli aderenti.

Nel caso occorresse chiudere le iscrizioni, la mail varrà da prenotazione. 

Grazie a tutti