Calendario delle iniziative previste                                          da Gennaio a Giugno 2018

PARMA EBRAICA. La cultura israelitica in città dal Medioevo all’Ottocento

Domenica 28 gennaio. I Camminata urbana

E’ vero che le prime notizie sulla presenza israelitica a Parma risalgono al secolo XV? Sapevate che l’ebreo parmense Guglielmo Portaleone fu scelto come medico personale dal duca Francesco Sforza? In quale quartiere vivevano gli Ebrei di Parma tra Quattro e Cinquecento? Com’erano accolti dal resto della popolazione? Quali tracce ricordano l’antica comunità israelitica? SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA! L’Arch. Manrico Bissi ci condurrà in un affascinante percorso nel cuore della città, sulle tracce dell’antica      presenza ebraica che ha segnato la cultura e la società parmense all’alba del Rinascimento.

   Ritrovo:  ore 14,20/30 presso il Cortile della Pilotta; partenza ore 15,00 circa.

ATTENZIONE: tale percorso include la visita della SINAGOGA DI PARMA, che potrà accogliere circa 90 persone (suddivise in due turni), dietro contributo di € 2,00/cad. L'ingresso alla Sinagoga è FACOLTATIVO e LIMITATO A 90 PERSONE, preghiamo quindi tutti gli interessati di SEGNALARE CHIARAMENTE NELLA PRENOTAZIONE SE INTENDONO ACCEDERE O MENO AL TEMPIO; non potremo garantire l'ingresso alle persone che si prenoteranno dopo l'esaurimento di tale massimale.

Download
locandina parma ebrei.jpg
Formato JPG 671.2 KB

LA COPPA DELLA VITA. Parma e i simboli del Santo Graal

Domenica 18 febbraio (anziché domenica 8 aprile). II camminata urbana

E’ vero che nella “Deposizione” di Antelami possiamo ammirare il Santo Graal e i principali protagonisti della sua leggenda? L’Antelami era forse a conoscenza di qualche segreto sulla storia della Coppa? La sua “Deposizione” contiene indizi sul nascondiglio del Calice? Quali altre raffigurazioni del Graal troviamo nell’Arte parmense? SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA! L’Arch. Manrico Bissi ci condurrà in un imperdibile itinerario nel cuore della città, per riscoprire le tracce e i simboli che celebrano la leggendaria Coppa del Cristo.


LUCCA NASCOSTA. Viaggio nella città romana e medievale

Domenica 18 marzo. I gita culturale

Il nostro Arch. Manrico Bissi ci accompagnerà in un avvincente itinerario nel centro storico e nel sottosuolo della città di Lucca, alla scoperta delle sue antiche testimonianze romane e medievali: dalle strutture dell’Anfiteatro, inglobate nell’omonima piazza, al fossato e alle porte delle mura di età comunale; dalle rovine del teatro romano ai suggestivi resti della “Domus del Fanciullo sul Delfino”, visitabile nei sotterranei di un palazzo nobiliare. Queste sono solo alcune delle molte tappe previste da questa nuova, imperdibile gita culturale.

PUNTI DI SALITA PREVISTI: PIACENZA Cheope, FIDENZA Agribar, PARMA Casello A1


ANNO DOMINI 1248: PARMA E FEDERICO II. La Città che sfidò l’Imperatore

Domenica 8 aprile (anziché domenica 18 febbraio). III camminata urbana

E’ vero che dal luglio 1247 al febbraio 1248 la città di Parma seppe resistere al duro assedio dell’imperatore Federico II di Svevia? Per quale motivo il sovrano aveva attaccato la città? Dove si trovava il suo accampamento? Come si svolse lo scontro finale, vinto delle truppe parmensi? Quali protagonisti presero parte alla battaglia? SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA! L’Arch. Manrico Bissi ci condurrà in un avvincente percorso nel cuore della Parma medievale, rievocando la vita e le imprese dei condottieri che osarono sfidare l’imperatore.

 

Download
Locandina Federico II 150.jpg
Formato JPG 576.9 KB


SUSA ROMANA E LA SACRA DI S.MICHELE. I Tesori della “Porta d’Italia”

Domenica 27 maggio. II gita culturale

MEMORIE DI PARMA vi porta a scoprire le meraviglie della Val di Susa, “Porta d’Italia” per le truppe di Carlo Magno, ancora oggi ricca di moltissimi tesori storici, artistici ed archeologici conservati in tutto il loro fascino. Il percorso, curato e condotto dal nostro Arch. Manrico Bissi, attraverserà nella mattinata il nucleo di Susa, l’antica Segusium romana, svelandone i monumenti archeologici: il Foro; le mura e le Porte monumentali; l’Arco di Augusto; l’acquedotto e la fortezza (antico palazzo del re celtico Cozio I). Nel pomeriggio, si visiterà invece la Sacra di San Michele, impressionante abbazia fortificata costruita tra i secoli X e XII.

PUNTI DI SALITA PREVISTI: PIACENZA Cheope, FIDENZA Agribar, PARMA Casello A1

Download
def_FASCICOLO INFORMATIVO SACRA E SUSA.p
Documento Adobe Acrobat 835.1 KB


LE PIETRE RACCONTANO. Storie, aneddoti e misteri nelle sculture di Parma

Domenica 10 giugno. IV Camminata

Quali antiche leggende si nascondono nelle ricche sculture delle chiese medievali di Parma? Chi erano Barlaam e Isafat, e perché si trovano illustrati nei rilievi del Battistero antelamico? E’ vero che la loro epopea mitologica allude ad un antico incontro tra Cristianesimo e Buddismo? Per quale motivo nel fianco meridionale della S. Tommaso si trovava murato lo stemma comunale di Parma? SCOPRITELO CON MEMORIE DI PARMA! L’Arch. Manrico Bissi ci condurrà in un imperdibile itinerario nel centro della città, alla scoperta di tutte quelle pietre, sculture ed epigrafi che ancora ci ricordano le nostre antiche leggende e tradizioni.

 



Scarica qui il calendario in pdf con le DATE AGGIORNATE!

Download
calendario MEMORIE DI PARMA primavera 20
Documento Adobe Acrobat 536.7 KB


Informiamo tutti gli interessati che, per ragioni organizzative dipendenti dalle tappe prescelte di volta in volta per le visite, l'ASSOCIAZIONE SI RISERVA DI PORRE UN NUMERO CHIUSO PER OGNI PERCORSO.

Si consiglia pertanto di inviare una richiesta di partecipazione SCRITTA VIA MAIL all'indirizzo memoriediparma@libero.it  (oppure via sms al numero 331 9661615) a partire da 15 gg prima dell'iniziativa, CON TUTTI I NOMINATIVI degli aderenti.

Nel caso occorresse chiudere le iscrizioni, la mail varrà da prenotazione. 

Grazie a tutti