Obbiettivi dell'Associazione

Scoprire la storia e la cultura tutt'intorno a noi

I fondatori di Memorie di Parma sono giovani motivati da grande amore e passione  per l'immenso patrimonio artistico, architettonico, archeologico e naturalistico del nostro Paese, con particolare interesse verso le proprie località d'origine, comprese tra Parma e Piacenza.

 

La decisione di costituirsi in Associazione Culturale deriva dalla volontà di promuovere la conoscenza dei beni monumentali e non, raccontandoli alle persone in modo coinvolgente, intrecciando la storia dell'Arte e dell'Architettura con aneddoti locali, tradizioni popolari, leggende e miti, così da poter intuire negli edifici, nelle città e nei paesaggi significati e relazioni solitamente sconosciuti.

 

L'Associazione si rivolge a tutti quanti condividano questi interessi e vogliano scoprire di più sul proprio territorio, senza vincoli di età, professione, formazione, provenienza, anzi auspica di trovare il più ampio e variegato pubblico possibile per condividere esperienze ed opinioni.

I fondatori

Manrico Bissi

Nato a Piacenza nel 1984, si è laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano con specializzazione in Restauro e Conservazione dei beni culturali.

Ha sempre profuso il proprio impegno per divulgare la conoscenza dei tesori artistici ed architettonici del territorio, dapprima come guida presso il celebre Castello di Rivalta (PC), ed in seguito collaborando attivamente con FAI, SVEP ed altre realtà associative. Nel 2014 ha fondato, con altri appassionati di storia ed arte locale, l'Associazione Culturale ARCHISTORICA, della quale è Presidente e guida culturale.

A partire dal 2009, ha inoltre pubblicato una serie di testi riguardanti la storia e l'evoluzione della città di Piacenza, ossia "Riscoprire Piacenza", "Quattro passi per Piacenza", "PIACENZA ROMANA" (completo di ricostruzioni 3d della città in epoca imperiale, con Cristian Boiardi), e "Castrum Rotefredi - Storia, arte e tradizioni di un borgo lungo la via Postumia".

Dopo alcune collaborazioni con studi tecnici di Piacenza e Salsomaggiore Terme, è attualmente architetto libero professionista presso lo studio BISSI MALVICINI ARCHITETTI.

Partecipa attivamente alla Commissione Cultura dell'Ordine degli Architetti di Piacenza.

Download
BISSI_CURRICULUM_VITAE_2015.pdf
Documento Adobe Acrobat 155.9 KB

Elena Longo

Nata a Parma nel 1983, ha studiato architettura dapprima all'Università degli Studi, per poi acquisire la laurea specialistica presso il Politecnico di Milano nell'ambito del restauro e recupero del patrimonio edilizio esistente, dedicando particolare attenzione al tema del risparmio energetico negli edifici storici.

L'interesse e l'inclinazione verso la salvaguardia dell'ambiente, costruito e non, l'hanno portata ad acquisire le competenze di Esperto CasaClima Junior e Certificatore Energetico per l'Emilia Romagna.

Nel tempo libero, coltiva invece questa passione alternando trekking e passeggiate ad alta quota, a mostre d'arte, fotografie e design, e viaggi alla scoperta di nuove città ed architetture, in Italia, Europa e Stati Uniti.

Negli anni passati, ha collaborato con studi di progettazione a Londra, Milano, e Salsomaggiore Terme, occupandosi spesso dell'allestimento di boutiques di lusso. Attualmente svolge la libera professione e collabora con lo studio Spaziolaboratorio di Parma.

Download
cv elena longo.pdf
Documento Adobe Acrobat 43.9 KB

Emanuele Calza

Nato a Parma nel 1980, si è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l'Università degli Studi con una tesi dal titolo "Studio delle prestazioni di codici LDPC mediante algoritmi multicanonici".

Oltre ad interessarsi dello sviluppo delle tecnologie multimediali, condivide con Elena la passione per le attività sportive e all'aria aperta, dedicandosi al trekking sulle Alpi e gli Appennini, oltre che allo sci e al calcio. E' inoltre appassionato di viaggi, in particolar modo verso destinazioni naturalistiche quali i grandi parchi.

Attualmente lavora a Parma come analista programmatore presso Cedacri s.r.l., azienda leader nei servizi di outsourcing per il settore bancario.

Francesca Malvicini

Nata a Fiorenzuola d'Arda nel 1984, si è laureata presso il Politecnico di Milano con specializzazione in Tecnologie dell'Architettura. Ha inoltre partecipato al workshop "Aramo e le sette castella della Svizzera Pesciatina. Il progetto nel contesto storicizzato".

Parallelamente agli studi tecnici, ha sempre coltivato un vivo interesse per i viaggi e le lingue straniere, cercando di apprenderle quali mezzi di scambio ed arricchimento personale.

Ha collaborato per alcuni anni con studi di architettura di Piacenza, e quindi per tre anni con uno studio di Salsomaggiore Terme. In tale contesto, si è occupata dell'allestimento di boutiques di moda in Italia, Europa, Russia, Medio Oriente e Cina.

Nel 2014 ha partecipato alla costituzione dell'Associazione Culturale ARCHISTORICA, che opera per la diffusione della cultura e della storia locali e per la valorizzazione dei beni culturali "minori".

Ha collaborato con l'arch. Manrico Bissi alla stesura di alcuni testi riguardanti la storia e l'evoluzione della città di Piacenza.

Attualmente esercita la professione di progettista presso lo studio BISSI MALVICINI ARCHITETTI, con particolare attenzione al recupero dell'esistente e dei materiali tradizionali.

Download
MALVICINI_CURRICULUM_VITAE_2015.pdf
Documento Adobe Acrobat 52.5 KB