NOVITA'!!! E' disponibile on-line per tutti Voi la video-presentazione su 

LA ‘’VIA DEGLI ABATI’’ TRA PARMA E PIACENZA

Sulle tracce dei monasteri perduti di Gravago e di S. Salvatore Val Tolla

un'escursione lungo le antichissime vie di comunicazione e pellegrinaggio che attraversavano

le nostre province fin dal tempo dei Longobardi, per collegare il nord e il centro Italia fino a Roma.

 

La "Via degli Abati", recentemente riscoperta insieme alla più nota "Via Francigena", è conosciuta

anche come "Via dei Monasteri Regi" poichè, sotto la protezione dei Re longobardi, diverse strutture abbaziali erano sorte lungo l'itinerario per dare ristoro ai viaggiatori che vi si incamminavano,

come ad esempio la famosa  Abbazia di San Colombano a Bobbio. 

 

Grazie al documentario, riscoprirete la storia e le trasformazioni di due di questi importanti,

per quanto quasi dimenticati, "punti di sosta": il Monastero di San Michele di Gravago (Bardi),

smantellato e scomparso, e quello di San Salvatore in Val Tolla (Morfasso), di cui restano poche rovine in pietra ma molte memorie storiche, come la vicenda degli "Ebrei perduti"

che si erano insediati in piccole frazioni ancora oggi denominate "Rabbini", "Levei", etc...,

forse cacciati da Pavia dal re Longobardo Pertarito.

 


Tutti i video realizzati da Memorie di Parma e Archistorica

sono disponibili sul nostro nuovo Canale Youtube:



PARMA ROMANA

 

Potrete immergerVi in un interessante approfondimento sulle più antiche origini urbane della città, a partire dalle fasi proto-storiche fino alla fondazione del castrum, avvenuta 2203 anni fa. Attraverso numerose immagini e cartine, potrete comprendere l'assetto urbanistico e riconoscere, grazie alle tracce archeologiche ed architettoniche, importanti luoghi pubblici come il teatro, in via Farini, l'anfiteatro, presso il Collegio Maria Luigia, ed il foro, che coincide almeno in parte con Piazza Garibaldi, ed opere ingegneristiche come il famoso ponte romano presso Piazza Ghiaia, recentemente restaurato e riaperto al pubblico. 


PARMA. I PONTI E LE ACQUE

 

Potrete immergerVi in un interessante approfondimento sulle più antiche origini urbane della città, a partire dalle fasi proto-storiche fino alla fondazione del castrum, avvenuta 2203 anni fa. Attraverso numerose immagini e cartine, potrete comprendere l'assetto urbanistico e riconoscere, grazie alle tracce archeologiche ed architettoniche, importanti luoghi pubblici come il teatro, in via Farini, l'anfiteatro, presso il Collegio Maria Luigia, ed il foro, che coincide almeno in parte con Piazza Garibaldi, ed opere ingegneristiche come il famoso ponte romano presso Piazza Ghiaia, recentemente restaurato e riaperto al pubblico. 



Siamo lieti di informarVi che la nostra Associazione ha deciso di dare un piccolo contributo alla lotta contro l'epidemia in atto, attraverso una

DONAZIONE DI € 500,00

a favore del FONDO SUPPORTO EMERGENZA CORONA VIRUS, istituito da MUNUS e promosso da Comune di Parma, Comune di Fidenza, Comune di Borgotaro, Provincia di Parma, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, Azienda  Unità Sanitaria Locale di Parma.


NOVITA'!!! E' on line per tutti Voi la 

DOCU-GITA AL SITO DI VELEIA A ROMANA, 

sulle colline nei pressi di Lugagnano Val d'Arda.

 

Il documentario si compone di DUE PUNTATE, la PRIMA consiste in un'introduzione storica

sulle ORIGINI DI VELEIA, le TEORIE SULLA SUA SCOMPARSA, i RITROVAMENTI IN EPOCA SETTECENTESCA,

il valore della CELEBRE TABULA ALIMENTARIA e delle STATUE ATTUALMENTE CUSTODITE

AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI PARMA. 

Potete guardarlo anche qui:

La SECONDA, VI ACCOMPAGNERA' IN UN VERO E PROPRIO VIAGGIO NEL TEMPO GRAZIE ALLE ACCURATE RICOSTRUZIONI 3D DEL FORO realizzate dal Gruppo di Ricerca PIACENZA ROMANA 

e pubblicate sugli Atti del IV Convegno Internazionale di Studi Veleiati. Grazie alla grafica tridimensionale,

potrete comprendere appieno il significato e la funzione dei resti ancora visibili in loco,

osservando il confronto tra la situazione odierna e l'ipotesi ricostruttiva digitale e quindi 

"PASSEGGIANDO" NELLO SPLENDORE DELL'EPOCA IMPERIALE,

senza corsa alle prenotazioni e senza auto-certificazione!!!


In questo momento di apprensione ed incertezza,

vorremmo inviarVi un messaggio di saluto e di vicinanza da parte di tutta la nostra Associazione.

 

Inoltre, siamo felici di informarVi che abbiamo aperto un NUOVO CANALE YOUTUBE

su cui saranno caricate brevi VIDEO-PRESENTAZIONI su svariati argomenti, 

COMMENTATE CON LA CONSUETA DOVIZIA DI INFORMAZIONI

E PARTICOLARI STORICO-ARTISTICI DAL NOSTRO ARCH. MANRICO BISSI!!!

 

Potrete visualizzare direttamente dal vostro computer, cellulare o tablet le presentazioni,

senza bisogno di password né accreditamenti;

speriamo davvero che questa nuova iniziativa, per quanto "artigianale", possa offrirVi qualche

MOMENTO DI SVAGO COMPLETAMENTE VIRUS-FREE!!!

Avviseremo tramite newsletter al caricamento di ogni mini-documentario.


IMPORTANTE AGGIORNAMENTO

 

Siamo davvero spiacenti di informarVi che, visto l'evolversi alquanto lento ed incerto

della situazione sanitaria, e la necessità di evitare spostamenti e assembramenti, 

TUTTE LE ATTIVITA' DI MEMORIE DI PARMA E ARCHISTORICA 

SONO ANNULLATE ALMENO FINO A FINE MAGGIO.

 

Speriamo davvero che, con le dovute cautele da parte di tutti, 

il sospirato ritorno alla normalità avvenga nel modo più sicuro e nel più breve tempo possibili.


Memorie di Parma

La storia è in ogni dettaglio della tua città

Camminate urbane

Proponiamo ai nostri soci itinerari tematici insoliti ed inaspettati, durante i quali approfondire la conoscenza storica, architettonica ed artistica di Parma, cogliendone i dettagli meno noti

Gite culturali

Organizziamo per i nostri soci giornate di svago ed evasione culturale, accompagnandoli in città d'arte, siti archeologici e antichi borghi, di cui svelare angoli nascosti e storie dimenticate